gelato alla nocciola fatto in casa senza uova e con latte condensato

Mai pensato di provare a fare il gelato in casa? Non serve una gelatiera. La foodblogger Anna, di L’Ennesimo Blog di Cucina, ci mostra come fare con il gusto nocciola, da personalizzare con il tuo topping preferito: dal caramello alla granella di frutta a guscio, senza dimenticare la panna montata.

Non avrai bisogno di nessun elettrodomestico, solo un po’ di pazienza, perché attendere che il tuo gelato raggiunga la giusta consistenza sarà la cosa più difficile di tutte.

Ricetta del gelato alla nocciola senza gelatiera

Difficoltà: facile

Tempo: 5 minuti + 6 ore

Dosi: 6/8 persone

Ingredienti

Ingredienti per preparare il gelato alla nocciola senza gelatiera

  • 300 ml di panna da montare
  • 150 ml di latte condensato
  • 2 cucchiai di vaniglia liquida
  • 150 g di pasta di nocciole
  • 2 cucchiai di nocciole intere

Come realizzare il gelato alla nocciola senza gelatiera

COME REALIZZARE IL GELATO ALLA NOCCIOLA SENZA GELATIERA 1 e 2

1. Tosta le nocciole per qualche minuto in una padella antiaderente e ricavane una granella non troppo sottile (se ti piace sentire la sua croccantezza) da tenere da parte.

2. Mescola il latte condensato con la vaniglia liquida e la pasta di nocciole, fino ad amalgamarli alla perfezione.

COME REALIZZARE IL GELATO ALLA NOCCIOLA SENZA GELATIERA 3 e 4

3. In una ciotola freddissima, monta la panna e poi unisci gli altri ingredienti con delicatezza, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

4. Il gelato alla nocciola è pronto per essere raffreddato (ve l’avevamo detto che era facile e veloce). Puoi versarlo in uno stampo da plumcake, come ha fatto Anna, o di altra forma. Spolveralo con le nocciole tritate, coprilo con la pellicola e fallo riposare in freezer per 6 ore.

Note

Se riesci ad avanzarlo, ricorda che si consegna sempre in freezer per 15 giorni.