Popolari e amati, questi tre VIP (dove la “i” nel loro caso sta per “impegnati”, oltre che per importanti) sono anche ambientalisti famosi che sfruttano la celebrità per informare il grande pubblico sull’urgenza di fare qualcosa di concreto per il pianeta.

L’enciclica di Papa Francesco sull’ambiente

L’enciclica di Papa Francesco sull’ambiente del 18 giugno 2015 (1) è il documento spirituale con cui il Santo Padre Cattolico ha chiesto una “conversione ecologica” per proteggere la nostra Terra ferita (2). Il testo, scritto insieme a esperti e scienziati, auspica un futuro in cui l’energia sarà delocalizzata per aiutare i Paesi più poveri.

Da allora l’impegno del Papa per la tutela della natura è continuato con la stessa energia. L’8 e il 9 giugno 2018 i CEO dei principali colossi di finanza e petrolio sono stati invitati in Vaticano per l’incontro dal titolo “La transizione energetica e la cura della nostra casa comuneˮ, finalizzato al dialogo e alla presa di coscienza della situazione ambientale. (3)

enciclica Papa Francesco ambiente

Fonte immagine

Il discorso di leonardo DiCaprio agli Oscar 2016

L’88esima edizione degli Oscar viene ricordata, anche con un pizzico d’ironia, per essere stata la volta buona in cui Leonardo DiCaprio è riuscito a portarsi a casa l’ambita statuetta. L’attore ha deciso di dedicare una parte del discorso più importante della sua vita a una causa che gli sta molto a cuore (4):

Il cambiamento climatico è reale. Sta accadendo in questo momento. È la minaccia più urgente per tutta la nostra specie, e abbiamo bisogno di lavorare collettivamente insieme e smettere di rimandare. (…) Cerchiamo di non dare questo pianeta per scontato. Non prendo questa sera per scontata.

Recentemente, il protagonista di Titanic si è interessato alla democratizzazione dell’energia investendo su Kingo (5), azienda del Guatemala che fornisce elettricità alle famiglie più povere del Paese. (6)

 


Fonte video

Stella McCartney: moda e sostenibilità

Stella McCartney, famosa stilista e figlia dell’ex Beatles Paul McCartney, è convinta che le aziende della moda debbano adottare misure per impattare il meno possibile sull’ambiente. La designer britannica è una fan del riciclo e concilia moda e sostenibilità disegnando capi eco-friendly dal 1995. (7)

Dall’1 giugno al 22 luglio Stella ha sostenuto e partecipato con il suo brand a “The State of Fashion 2018” (8), iniziativa che si è tenuta quest’anno nei Paesi Bassi per rendere il settore più rispettoso del Pianeta. (9)

Infine, a gennaio è stata lanciata la piattaforma Stella’s World of Sustainability (10) per condividere le “pratiche […] per diventare un’azienda moderna e responsabile”. Potete trarre ispirazione da qui.

 

Fonti

  1. “L’ecologia “integrale” di Papa Francesco: la terra è la casa comune dell’umanità.” IlSole24Ore.com
  2. “Lettera enciclica Laudato Sì del santo Padre Francesco sulla cura della casa comune” Repubblica.it
  3. “Ambiente, i colossi dell’energia a confronto in Vaticano” LaStampa.it
  4. “Oscar 2016 Miglior Attore: il discorso di Leonardo DiCaprio” Cineblog.it
  5.  Kingo.energy
  6. “Leonardo DiCaprio backs-off grid solar firm Kingo” Renewablesnow.com
  7. “Earth Day, Stella McCartney: ‘Solo l’1% degli abiti viene riciclato”. Foxlife.it
  8. State of Fashion 2018 Searching for the new luxury
  9. State of Fashion 2018 Searching for the new luxury
  10. Stella’s World of Sustainability