Da un sondaggio di Facile.it

Da una rilevazione del sito, è risultato che l’89% dei richiedenti dichiarava di non essere consapevole dei propri consumi energetici. Dai dati è emerso anche che le persone sono più coscienti rispetto al consumo dell’energia elettrica (13%) e meno del gas (8,3%). I più attenti sono i molisani (15%), seguiti dai veneti (13,3%), in fondo alla classifica troviamo invece campani, siciliani e calabresi. Le città che dimostrano più consapevolezza sono Milano, Firenze e Torino.

Con questo articolo non vogliamo certo farti amare le bollette, ma spiegarti come leggere la bolletta della luce, per renderti più sicuro e consapevole della tua scelta energetica, soprattutto in vista della fine del mercato di tutela da luglio 2019.

La bolletta elettrica spiegata voce per voce

Ecco una facile spiegazione su come leggere la bolletta elettrica e del gas per conoscere meglio i propri consumi.

Per capire quanto usiamo effettivamente di luce e gas, andiamo alla sezione consumo fatturato, cioè la quantità di energia elettrica e gas naturale utilizzata nel periodo di fatturazione. Poi, nel riepilogo delle voci di spesa si possono vedere gli importi da pagare per le diverse voci di spesa. Le voci di spesa della bolletta di energia elettrica sono: spesa per l’energia elettrica, spesa per il trasporto e la gestione del contatore, spesa per oneri di sistema, altre partite, imposte luce, IVA, dispacciamento, totale luce + canone TV. Le voci di spesa della bolletta gas naturale sono: spesa per il gas naturale, spesa per il trasporto e la gestione del contatore, spesa per oneri di sistema, altre partite, imposte gas e IVA.

Nelle sezioni dedicate alle letture e consumi gas/energia elettrica sono indicati tutti i dati registrati dal contatore che possono essere letti dal distributore, comunicati da te tramite autolettura o stimati. Sono inoltre indicati i consumi di energia ottenuti come differenza tra i dati di due letture successive, e i dettagli sul calcolo delle imposte gas/energia elettrica.

Per acquisire una massima consapevolezza dei propri consumi sarà utile consultare le sezioni del costo medio della fornitura gas/luce e della potenza massima prelevata. Per avere una previsione del futuro bimestre dei costi di luce e gas, vai alla sezione spesa e previsioni per le tue bollette future.

Quanto spendi in un anno lo trovi nelle sezioni: consumo annuo e dettaglio consumi degli ultimi 12 mesi. Standard minimi di qualità del servizio di vendita informa sui livelli stabiliti da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) che ci impegniamo a rispettare.

Abbiamo messo in luce con la nostra spiegazione le voci che potrebbero essere per te più interessanti per rispondere alla domanda: “Quanto consumo di luce e gas?”. Per noi di Accendi luce & gas Coop, chiarezza e trasparenza sono valori fondamentali, che si devono tramutare in una bolletta e offerte comprensibili. Adesso sei pronto per trovare l’energia giusta per le tue esigenze su www.accendilucegas.it.