Hai mai provato il risotto cotto in pentola a pressione?

Oggi Elena Levati, foodblogger di ConUnPocoDiZucchero, ci suggerisce una ricetta in cui useremo l’acqua di cottura del cavolfiore come brodo. In questo modo non disperdiamo risorse ricche di nutrienti e sapore, che generalmente vengono eliminate.

Presentazione del risotto con cavolfiore, calamari e gamberi cotto in pentola a pressione

Ricetta del risotto con crema di cavolfiore verde

Il cavolfiore verde e gli altri ingredienti della ricetta Livello: facile

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 14 minuti

Dosi: 2 persone

Ingredienti

  • 160 g di riso carnaroli
  • mezzo cavolfiore verde (le cimette)
  • 1/4 di cipolla bionda
  • mezzo bicchiere di birra chiara (o vino bianco)
  • 1 calamaro grande tagliato a tocchetti
  • 2 gamberoni (o due code di gamberone)
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di burro.

Preparazione:

  1. Lava le cimette del cavolfiore e mettile nella pentola a pressione nel cestello per la cottura a vapore. Versa tanta acqua quanto basta per arrivare alla base del cestello, sala con un pizzico di sale grosso, chiudi il coperchio e metti sul fuoco a fiamma alta.
  2. Attendi il fischio, abbassa la fiamma al minimo e fai cuocere per 3 minuti esatti.
  3. Lascia sfiatare da solo tutto il vapore dalla valvola affinché la pentola si possa aprire e, nel frattempo, taglia la cipolla a fettine sottili e pesa il riso.
  4. Apri ora la pentola a pressione, pesa 300 g di cavolfiore e frullalo ottenendo una crema.
  5. Versa l’acqua di cottura del cavolfiore in una bacinella e pesane 320 g: questo sarà il tuo brodo.
  6. Fai rosolare la cipolla nella pentola a pressione insieme a 2 cucchiai di olio per 2 minuti, sala e aggiungi il riso. Fallo tostare per 2 minuti, quindi bagna con la birra (o il vino) e fai sfumare per 1 minuto.
  7. Copri tutto il riso con il brodo, chiudi la pentola a pressione con il coperchio e alza la fiamma al massimo. Attendi il fischio e fai cuocere per 7 minuti esatti.
  8. Nel frattempo fai cuocere in una padella con un goccio di olio il calamaro a tocchetti per massimo 5 minuti (altrimenti diventa duro e richiede una cottura molto lunga per tornare morbido) e i gamberoni per 2 minuti per lato.
  9. Allo scoccare dei 7 minuti, spegni la fiamma e raffredda subito sotto acqua corrente la base della pentola a pressione in modo che la valvola scenda subito e tu possa aprire il coperchio.
  10. Aggiungi quindi al risotto la crema di cavolfiore, abbondante parmigiano, il burro e i calamari: mescola tutto delicatamente.
  11. Servi subito il risotto completando ogni piatto con i gamberoni.

Note e consigli:

  • La pentola a pressione dimezza i tempi di cottura e ottimizza l’utilizzo delle risorse.
  • In linea di massima si possono sintetizzare 2 sole regole per cucinare un ottimo risotto con la pentola a pressione: 1) fare il soffritto e una corretta tostatura del riso: 2) bagnarlo con il giusto quantitativo di brodo. Le dosi esatte da seguire in generale sono le seguenti: 1 parte di riso e 2 parti di brodo. Se ad esempio utilizziamo 100 g di riso, useremo 200 g di brodo.