immagine della giornata mondiale della terra

Il 22 aprile è una data importante per noi – e con “noi” non intendiamo solo chi fa parte della famiglia di Accendi. Si tratta infatti della Giornata della Terra. “Perché ce n’è bisogno?” si chiede qualcuno. E noi – sì, stavolta ci riferiamo ad Accendi – siamo qui per fare chiarezza.

Earth Day: cos’è?

La Giornata della Terra (o, dato che si tratta di una ricorrenza mondiale, Earth Day) è una delle più famose manifestazioni per l’ambiente e la salvaguardia del pianeta. Cade un mese e un giorno dopo l’equinozio di primavera, quindi il 22 aprile.

Perché si celebra il 22 aprile?

Già nel corso degli anni ’60 iniziò a germogliare l’idea di una celebrazione dedicata al pianeta, ma la data di nascita ufficiale dell’Earth Day risale “solo” al 22 aprile 1970, quando milioni di americani presero parte a una mobilitazione.

I vari gruppi che fino ad allora avevano portato avanti le loro battaglie singolarmente (inquinamento, esaurimento delle risorse non rinnovabili, conservazione della biodiversità…) si unirono perché diventò chiaro che tutto era collegato. Con loro c’erano anche universitari e universitarie in protesta contro il degrado ambientale.

La Giornata Mondiale della Terra spiegata con un video

In questa Giornata è ancora più importante riportare l’attenzione alla crisi ambientale che stiamo vivendo e al cambiamento di cui dobbiamo farci carico sin da subito.

Come evidenzia il regista e direttore di Teatro 7 Michele La Ginestra in questo video, tutti noi abbiamo una responsabilità collettiva e possiamo – dobbiamo – dare il nostro contributo.

Noi viviamo in quella che è una casa comune: la nostra Terra. Tutti gli abitanti di una casa devono avere rispetto del luogo in cui vivono.

Certo, possiamo riporre speranze nelle nuove generazioni, particolarmente attente e sensibili alla tematica ambientale, ma non possiamo lasciarle sole: servono anche punti di riferimento.

Le principali iniziative legate all’Earth Day

Nel corso del tempo, tanti sono stati gli eventi memorabili organizzati in occasione dell’Earth Day, tra cui:

  • una scalata sull’Everest in occasione del ventesimo anno dalla fondazione: un team di alpinisti di vari Paesi riuscì a salire, stabilire un collegamento mondiale via satellite e scendere portando con sé tonnellate di rifiuti lasciati sul monte da chi aveva effettuato le missioni precedenti.
  • In Italia, fino al 2019, si sono organizzati i Concerti per la Terra, che hanno visto come protagonisti i principali cantanti del panorama musicale, nazionale e non solo: Patty Smith, Carmen Consoli, Ben Harper, i Subsonica…
  • La pandemia del 2020 non ha fermato la celebrazione della Giornata Mondiale della Terra, che in occasione del 50° anniversario ha avuto un’edizione online. Tra i famosi sostenitori che hanno invitato le persone a partecipare, c’era Leonardo Di Caprio.

Giornata Mondiale della Terra 2022: Iniziative ed eventi in Italia

Per quanto riguarda l’Italia, durante la conferenza stampa che si è tenuta lo scorso 21 marzo a Milano, sono state presentate le iniziative per l’Earth Day 2022. Vediamo le più significative.

Il Maestro Giovanni Allevi, già designato come Ambassador ufficiale dell’Earth Day European Network, aprirà a Roma l’abituale concerto per la Giornata Mondiale della Terra. Destinatari del concerto saranno i giovani impegnati nella lotta al cambiamento climatico, a cui il compositore aveva già espresso il suo sostegno con il singolo Our Future, condiviso in anteprima a Glasgow in occasione dell’ultima COP26.

Anche il pontefice durante l’ultima COP26 ha espresso il proprio sostegno ai giovani, incoraggiandoli a far sentire la propria voce:

Ricordatevi che voi siete il presente e non il futuro dell’umanità, quindi fate chiasso per scuotere le coscienze di chi oggi governa il mondo.

Papa Francesco

Con l’iniziativa “Fate chiasso – Appunti dell’Ippogrifo” i giovani sono chiamati ad agire attivamente e a riscrivere il futuro del nostro pianeta. Il progetto prevede un quaderno in cui le pagine bianche si alternano a storie e interviste di personaggi impegnati nella salvaguardia dell’ambiente.

Il ricavato delle vendite sarà totalmente devoluto in beneficenza a sostegno delle missioni in Amazzonia e della nascita di un bosco sostenibile nel Comune di Tuscania.

Per scoprire gli interventi di quest’anno, si può consultare il sito di Earth Day Italia.

Leggi anche il nostro approfondimento sulla Giornata Mondiale dell’Acqua.