auto elettriche

Fonte immagine

Sono molti i segnali e le dichiarazioni che fanno pensare a una possibile espansione dell’elettrico, a discapito di benzina e soprattutto diesel: le case automobilistiche hanno iniziato a produrre questo tipo di veicoli e da diverse fonti arrivano previsioni ottimistiche sul futuro del mercato. Sergio Marchionne, Amministratore Delegato di Fiat Chrysler Automobiles, a gennaio ha affermato in un’intervista a Bloomberg che entro il 2025 la metà delle macchine prodotte nel mondo saranno ibride o elettriche.

Lo scenario del mercato automotive è molto competitivo e l’auto elettrica è solo una delle possibilità tra cui scegliere. Il quadro è dinamico anche per la presenza di veicoli ibridi, a metà tra l’elettrico e la benzina. E in Italia?

La Strategia energetica nazionale (1), piano decennale firmato a novembre 2017 dagli ex-ministri Calenda e Galletti, prevede tra i suoi punti fondamentali che nel nostro Paese si raggiunga il traguardo di 5 milioni di auto elettriche su strada entro il 2030. In molti Stati europei questo tipo di mobilità sostenibile sta avendo successo. In Norvegia, ad esempio, grazie a una politica elettro-friendly fatta di sussidi e agevolazioni fiscali, oltre la metà delle vetture va a energia elettrica (2).

auto elettriche

Fonte immagine

Tra le ipotesi che gli esperti del settore avanzano come più ecosostenibili, a dare nuova linfa al fiorente mercato delle auto elettriche ci sarebbe lo sviluppo di una batteria a lunga durata. Varie sperimentazioni sono in atto per potenziarla, tra cui quelle della start-up Earthdas (3), che vorrebbe ricaricare con le sue batterie al grafene biciclette, monocicli fino ad arrivare ai veicoli elettrici.

Cosa ne pensano gli italiani a riguardo? L’indagine di Mazda Driver Project (4) realizzata con Ipsos MORI nel 2017 mostra che il 59% dei nostri connazionali vede “ancora ampie possibilità di innovazione e miglioramento” per diesel e benzina.

auto elettriche colonnine

Fonte immagine

Intanto D. A. Design Group (5), azienda che progetta e realizza soluzioni di arredo e strutture automatiche, ha presentato a Venditalia, la fiera di Milano dedicata alla distribuzione automatica tenutasi dal 6 al 9 giugno (6), un progetto che fa riflettere. L’idea è di rendere le colonnine di ricarica degli spazi di aggregazione, in cui i conducenti possano fare amicizia mentre il loro veicolo fa “il pieno”. Tra i punti del piano è prevista l’installazione di macchinette per fornire bevande, snack e altri beni, così da poter fare anche un po’ di spesa.

 

Fonti

  1. Strategia Energetica Nazionale 2017
  2. “Norvegia sempre più green: elettriche oltre metà delle auto vendute” IlSole24Ore.com
  3. Earthdas
  4. Mazda Driver Project 2017
  5. D. A. Design Group
  6. “Venditalia 2018. Le novità di D.A. DESIGN GROUP” Vendingnews.it